Deserti•Tascabili \ Oasi Farm Arch\Challenge

Proseguendo il lavoro di ricerca e progetto di Deserti•Tascabili e la ricognizione volta a intervenire in maniera sostenibile ed ecologica nelle aree del deserto, dal 14 al 18 settembre 2014, presso Farm Cultural Park di Favara si è tenuto il workshop Deserti Tascabili•OasiFarm: #CostruireOasi | #RiabitareCittà ideato e coordinato dall’architetto Marco Scarpinato.
Al workshop Deserti•Tascabili•OasiFarm hanno preso parte architetti e studenti del laboratorio UMRAN 2013-2014 dell’ENAU di Tunis, diretto da Mounir Dhouib con Marco Scarpinato che da oltre un anno stanno conducendo un lavoro di ricerca su Téboursouk, una città della Tunisia ricca di storia e rovine che presenta delle analogie con la città di Favara. Nel corso del workshop i partecipanti hanno sviluppato dei progetti per il giardino dei sette cortili di Farm Cultural Park. L’idea è quella di trasformare questo giardino in una piccola Oasi, un luogo simbolo della tradizione araba che possa diventare una piccola Ambasciata Culturale e un ponte tra la Sicilia e i paesi del Maghreb.
Come esemplificato da P. Laureano l’«oasi è un insediamento umano che, in condizioni geografiche aride, usa le risorse disponibili localmente per creare una amplificazione di effetti positivi e determinare una nicchia vitale autosostenibile e un ambiente fertile». Farm Cultural Park è già un’oasi nel cuore di Favara per questo, costruire un’oasi nel cuore di Farm Cultural Park, significa aggiungere un nuovo contributo al processo volto a canalizzare e amplificare le energie creative presenti in questo luogo magico e contribuire a creare un nuovo ambiente fertile capace di valorizzare le risorse che qui sono disponibili.
Per questo, gli studenti, sono stati divisi in due gruppi impegnati su due progetti distinti che il 18 settembre a partire dalle 21.00 saranno presentati alla critica di una giuria chiamata ad esprimere il proprio giudizio sui due progetti. La giuria dell’Architecture Challenge è composta da Marco Scarpinato, Andrea Bartoli, Florinda Saieva, Lucia Pierro, Eva Grillo, Gaetano Manganello, Pino Guerrera, Mounir Dhouib e Nunzio Gabriele Sciveres.
Il workshop Deserti•Tascabili\OasiFarm è organizzato da Farm Cultural Park e dalla piattaforma di ricerca e progetto Deserti•Tascabili ideata e coordinata da Marco Scarpinato. Il workshop è stato organizzato con la collaborazione di AutonomeForme. Architettura.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *